Cous cous agli agrumi e mazzancolle

IL CIBO DELL’ISOLA

Procida è un’isola verace e autentica, nulla a che vedere con i fronzoli un po’ aristocratici della vicina Capri o della più turistica Ischia.
Questa isola è esattamente quello che mostra a chiunque vi approdi.
E la sua cucina è esattamente come lei.

Visto che tutte le volte che torno da questa isola mi chiedete spesso dove ho mangiato a terra, in questo articolo vi lascio la mia guida gastronomica ormai super collaudata.
I miei ristoranti preferiti sull’isola del cuore. Dove mangiare sull’isola di Procida. Una guida personale per un’isola molto speciale.

Paccheri al sugo di melanzane e pesce spada
Paccheri al sugo di melanzane e pesce spada
Parmigiana di spada con burrata e pomodoro
Parmigiana di spada con burrata e pomodoro

GIRONE
Lungomare Cristoforo Colombo 20 – Chiaiolella

Girone di Procida, lo conoscono tutti. Anche quelli che sull’isola non ci sono ancora arrivati. Perché Girone è uno di quei personaggi che fa parte della storia e della cultura di Procida. Una vera e propria istituzione nel panorama gastronomico dell’isola di Procida, che deve la sua fama e la genuinità dei suoi piatti proprio allo chef-patron Girone, detto Ciro.

Questa trattoria di mare è il mio passaggio fisso. Quando prenoto il treno per scendere a Napoli chiamo anche lui.
Il mio rito di arrivo sull’isola prevede di sbarcare e andare subito a sedersi da Girone nel suo ristorante adagiato sulla sabbia della Chiaiolella.

L’isola qui vi dà il benvenuto con il rumore delle onde del mare, i colori del tramonto, la vista sull’isolotto di Vivara, su Ischia e sul faraglione di Ciraccio e i sapori autentici e saporiti della mia isola preferita.

Nei mesi estivi è sempre molto affollato mentre durante la primavera o l’autunno i ritmi rallentano.

Il menù, è vario e consistente. Troverete il pesce del giorno cucinato con tutte le materie prime che l’isola mediterranea propone, ma anche menù di mare e una eccellente pizza cotta rigorosamente nel forno a legna. La Pizza margherita di Girone è considerata una fra le migliori dell’isola.

Tantissimi gli antipasti fra cui i ripieni fritti e le crocchè. Per non parlare delle alici marinate agli agrumi. Divento pazza. Uno dei suoi piatti must sono gli spaghetti ai ricci di mare o ai frutti di mare dove gli ingredienti sono ridotti all’essenziale perché il sapore del mare si deve sentire al palato e deve profumarvi le narici.

A fine pasto insieme al caffè potrete scoprire le sue creazioni alcolico digestive. A seconda del periodo dell’anno troverete liquori “home made” a base di mirto, finocchietto selvatico, limoni, basilico, mandarino e ovviamente limoni, che vista la quantità e la qualità, a Procida sono una vera e propria istituzione.

Da novembre a marzo lo troverete chiuso.

Il mare davanti al ristorante Girone a Procida
Girone - Marina di Chiaiolella
Girone - Marina di Chiaiolella
Girone - Marina di Chiaiolella
Alici marinate agli agrumi
Alici marinate agli agrumi
Spaghetti ai frutti di mare
Spaghetti ai frutti di mare

CRESCENZO

Crescenzo è Il fratello di Girone.
Vi ho già parlato di questo ristorante in un altro articolo su Procida (clicca qui) che si trova esattamente al centro della Marina di Chiaiolella.

La cucina è decisamente di livello dagli antipasti ai dolci. Tutto il pesce freschissimo e cucinato in modo impeccabile.

Polpettine di melanzane e spada, crostini di polipetti piccanti, crudo di gamberi, tonno e arance, alici marinate agli agrumi, cous cous agli agrumi con mazzancolle, polipo ripieno di scamorza e scarola, il coniglio alla procidana e un fritto misto che si scioglie in bocca.

Per quanto concerne il pesce, il mare di Procida è molto pescoso, al porto di Marina Grande tutti i pomeriggi arrivano diversi pescherecci carichi di pesce, nella mattinata arrivano i frutti di mare, mentre al porto di Chiaiolella o di Corricella ci sono molto altri che portano il loro pescato. Quindi c’è un rifornimento costante e completo in tutto l’arco della giornata. Per tutti gli altri ingredienti, come le verdure, cercano sempre di usare i prodotti isolani, o del territorio campano utilizzando quasi esclusivamente prodotti di stagione.

La pasta, o per meglio dire lo spaghetto, è di semola di grano duro, che tiene la cottura e risucchia il sugo.

Polipo ripieno di scarola e provola
Polipo ripieno di scarola e provola
Carpaccio di tonno con arance
Carpaccio di tonno con arance
Carpaccio di gamberi
Carpaccio di gamberi
Crostini con polipetti
Crostini con polipetti

ALBATROS

Ristorante pizzeria scenografico, una nave aperta sul mare del porto di Procida. Vi sembrerà di salire su un veliero.
Situato a Marina Grande, molto vicino allo sbarco dei traghetti e vicinissimo alla Marina di Procida.

Una menzione particolare alle verdure grigliate, alle alici ‘mbuttunate (imbottite di provola, pangrattato aromatizzato) e al cuoppo di alici fritte. Buona anche la pizza.

Interni del Ristorante Albatros
Ristorante Albatros
Gamberi agli agrumi di Procida
Gamberi agli agrumi di Procida
Alici ‘mbuttunate, ripiene di formaggio e pane raffermo
Alici ‘mbuttunate
Il Cuoppo di alici fritte
Il Cuoppo di alici fritte

IL CAVALIERE

Il bar è proprio di fronte alla Chiesa e di fronte al cancello di ingresso alla Marina. Un luogo molto frequentato dai velisti. La colazione dal Cavaliere è un classico. Ci sediamo sempre nei tavolini all’aperto.

Caffè e lingua di Procida con crema al limone. Si decide cosa comprare per la cambusa e poi si va in panetteria, dal fruttivendolo, in pescheria per comprare il pesce fresco da cucinare a bordo, a comprare la scamorza e le mozzarelle fresche. Tutto vicino, uno attaccato all’altro. Un’alternativa al Cavaliere è il Bar Roma.

Polpettine di melanzane e spada
Polpettine di melanzane e spada
Alici, cipolle e zucchine
Alici, cipolle e zucchine

FELICE MARE

Procida è una vera e propria invasione di limonaie e agrumeti. I limoni procidani sono simbolo dell’isola e capita sovente che durante le passeggiate alla scoperta dell’isola, se vi infilate per errore nei giardini privati di qualche isolano non verrete cacciati ma vi regaleranno qualche limone.

Quindi una cosa da provare assolutamente se passate di qui è la granita di limoni. Felice Mare alla Corricella è uno luogo pittoresco.
Un chiosco ricavato in una tipica abitazione di colore azzurro davanti al molo.

Troverete qualche sedia e un paio di tavolino all’esterno di fianco a quella che potremmo chiamare la sua insegna.
Una barca trasformata in giardino con la scritta “Felice mare”

Provate la tipica granita procidana, qui è davvero deliziosa.

La barca giardino di Felice Mare
La barca giardino di Felice Mare
La granita al limone di Felice Mare
La granita al limone di Felice Mare

MALAZZÈ

Affianco a Felice Mare un’altra porta azzurra segna l’ingresso a questo delizioso caffè bar
Per me è un luogo strepitoso per l’aperitivo o per un pranzo.

Malazzè non sembra neanche vero. Sembra un quadro forse per la sua location.
Si trova a Marina di Corricella in mezzo al colore, alle barche, ai pescatori, alle reti, ai gatti.

Io amo sedermi a terra con un calice di falanghina in mano, accovacciata fra le barche colorate dei pescatori e i gatti che si strusciano addosso. Insieme al vino ti danno sempre qualcosa da sgranocchiare. C’è sempre molta gente. In certe occasioni come a capodanno fanno anche musica dal vivo.

Malazzè
Malazzè
Malazzè
Malazzè

IL FUEGO

Credo sia la pizzeria più citata della Corricella.
La location è strepitosa perché siete seduti dentro la Corricella vista barche e mare. Qui ho mangiato la pizza con i limoni di Procida la Sofia Loren.

Pizza margherita
Pizza margherita
Torta Babà
Torta Babà

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*